L'uomo e il cosmo nella storia 
 convegno internazionale IASF-Palermo, l'Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica di Palermo, è una struttura dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF). L'istituto è stato fondato dal prof. Livio Scarsi view as pdf nel 1981.

L'argomento principale di interesse dell'istituto è lo studio dell'universo attraverso osservazioni da osservatori spaziali e terrestri nelle bande di energia a raggi X e gamma e raggi cosmici di alta energia.

I ricercatori dello IASF-Palermo studiano lampi gamma, nuclei galattici attivi, pulsar isolate, sistemi binari in banda X, raggi cosmici di alta energia.

Una parte considerevole degli sforzi dell'istituto mira alla ricerca e sviluppo di tecnologie come la progettazione e la produzione di strumentazione scientifica per missioni spaziali (satelliti e palloni stratosferici) e osservatori terrestri, ricerche su metodi e metodologie di analisi di immagini e di dati.

Lo IASF-Palermo è stato ed è coinvolto, con alto livello di responsabilità, in una serie di missioni e programmi scientifici internazionali, come BeppoSAX, INTEGRAL, Neil Gehrels Swift Observatory, JEM-EUSO, ASTRI, CTA.

L'istituto è molto attivo anche nella divulgazione astronomica con programmi educativi regolari e attività pubbliche rivolte a studenti, insegnanti di scienze e al pubblico generico.

Lo IASF-Palermo ha uno staff di 21 fra ricercatori e tecnologi e 9 tecnici e funzionari amministrativi, e ospita circa altrettanti post-doc, dottorandi di ricerca, borsisti e assegnisti.